Incontro con gli studenti del Liceo Torelli di Fano sulla guerra civile in Siria e Iraq

 

 

Venerdì mattina 14 novembre 2014, su invito della rappresentanza dell’Istituto e del dirigente scolastico del Liceo Scientifico Statale G. Torelli di Fano ho partecipato ad un’assemblea studentesca convocata sul tema “La guerra civile in Siria e Iraq e l’Occidente: quale lettura del fenomeno fondamentalista?” Ero uno dei tre relatori invitati all’incontro con gli insegnanti e gli studenti del liceo su quest’argomento di massima attualità è importanza.

Mi ha particolarmente colpito il vivo interesse e la partecipazione attiva di oltre 400 ragazze e ragazzi di età tra 16 e 19 anni durante tutto il tempo delle tre ore dell’assemblea.

Abbiamo parlato della necessità da parte della comunità internazionale di affrontare la situazione d’emergenza umanitaria nelle vaste aree della Siria e dell’Iraq.

Le domande riguardavano il perché della presa del potere da parte dell’autoproclamato Stato Islamico (Isis) in cosi breve tempo nelle vaste aree in Siria e in Iraq. E quale ruolo potrebbero e dovrebbero avere gli immigrati mediorientali a maggioranze mussulmane in Italia e in Europa?

Ho sostenuto la tesi che la comunità internazionale a cominciare dall’ONU nella soluzione del problema può giocare un ruolo fondamentale e, riportando la mia esperienza personale, ho sottolineato che l’integrazione e la civile convivenza sono possibili. Anzi è necessaria soprattutto da parte di chi sceglie di vivere in Italia e in Europa, rispettando i principi della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’uomo, la Costituzione del Paese dove decide di vivere e il rispetto delle tradizioni culturali e religiose dei suoi nuovi concittadini.

Inoltre, ho sostenuto che è necessario il rispetto reciproco e un clima adatto in cui l’immigrato regolarizzato possa realizzarsi come un cittadino a pieno titolo, non sentirsi più straniero e partecipare con pari opportunità alla vita economica e politica del Paese del quale ha la cittadinanza.

Hossein Fayaz, info@fayaz.it

15 novembre 2014.

 

Home Page